News

Come arredare una casa al mare: ecco la guida completa

Arredare la propria casa al mare rappresenta un passaggio fondamentale per rendere la tua proprietà l‘ambiente ideale per trascorrere le vacanze e rilassarsi. Perché la vostra casa al mare sia perfetta, ci sono alcune regole da seguire, dalla scelta dei colori alla scelta dei tessuti, dai pavimenti ai mobili più adatti a rendere confortevole l’abitazione.

In questo articolo, vi proponiamo qualche consiglio e qualche piccolo trucco per rendere la tua casa al mare perfetta per le tue vacanze, diminuendo i pensieri e creando un ambiente esteticamente piacevole e funzionale sulla base delle tue esigenze.

Vieni a scoprire quali sono i segreti per arredare la tua casa al mare in modo impeccabile!

Come arredare una casa al mare? Scegliere con cura i colori

I colori sono fondamentali per trasmettere il relax che si addice ad una casa al mare; l’ideale quindi sarebbe evitare colori accesi ed impegnativi come il viola, il rosso o colori scuri.

In questo caso, la semplicità merita un notevole spazio: il bianco, il colore della semplicità e della purezza, ed il blu, ovviamente il colore del mare. Il blu e l’azzurro sono praticamente sempre presenti nelle case al mare, insieme (eventualmente) ad altri colori pastello, in versione sempre piuttosto delicata.

Le scelte di colore appena elencate sono delle valide opzioni per l’arredamento, per i pavimenti e per tutti gli elementi della casa, dalle lenzuola da letto alle tende, passando per i divani esterni ed interni. La coerenza è fondamentale per dare omogeneità quando si entra in casa: con il dominio del bianco ed un corretto utilizzo di altri colori che richiamino il mare, la sabbia ed il sole.

Ma, un immobile al mare votato al relax non è solo una questione di colori, c’è molto di più da considerare!

Come arredare una casa al mare? Funzionalità e Praticità

Ogni ambiente e stanza del nostro appartamento al mare deve essere pensato per il suo utilizzo principale. Quando siamo in vacanza, vogliamo avere meno pensieri possibili e non preoccuparci di cose futili, perchè vogliamo dedicare la maggior parte della giornata al relax totale.

Per farlo, è necessario prendere in considerazione e concentrarsi sull’arredamento, che ricopre un ruolo fondamentale, di cui non possiamo fare a meno.

Partendo dai pavimenti, è necessario scegliere superfici facili da pulire e funzionali, magari in gres porcellanato o pietra. La casa deve essere semplice da pulire anche perché in genere si porta a sporcarsi un pò con la sabbia della spiaggia e quindi è necessario poterla pulire velocemente.

Sono sconsigliate le piastrelle lucide o il parquet, decisamente più difficili da pulire e soprattutto più fragili.

Altrettanto vale per la cucina, spesso utilizzata per la colazione e la cena, dato che magari a pranzo si rimane in spiaggia. Anche questo ambiente deve essere funzionale e semplice da pulire.

Sono suggerite piastrelle facili da pulire e mobilio essenziale, senza un’infinità di spazi diversi in cui riporre tutto quello che serve in cucina.

Altrettanto vale per la sala, la camera da letto ed eventuale spazio esterno: arredamento minimale, rispettando quanto detto sui colori e scegliendo pochi elementi d’arredo ben posizionati; questo darà l’impressione di una casa non troppo “piena”, ma piuttosto essenziale.

Per chi gode di uno spazio esterno è necessario pensare a come sfruttarlo al meglio: l’arredamento da esterno da mare è tipicamente semplice e anche accessibile.

Si può optare anche per un gazebo o patio, in modo da essere riparati anche durante il giorno e non solo la sera, quando le temperature diventano più piacevoli.

Altri piccoli espedienti

L’arredamento della casa al mare, non è mai banale e deve essere studiato per raggiungere l’obiettivo: dedicarsi al relax. Anche un colore, una scelta di un materiale e di una superficie possono fare la differenza e portare un luogo di relax ad essere poco funzionale.

Il primo accorgimento riguarda i mobili: in genere, per le case al mare, non si scelgono mobili troppo impegnativi ed in legno massello, ma piuttosto mobili più leggeri, letteralmente, e facili anche da spostare, oltre che da riempire e svuotare.

Inoltre, lo stesso ragionamento va fatto anche per le parti in tessuto, come tende, divani, lenzuola… dominano la scena i tessuti leggeri ed estivi, come il lino, la canapa e il cotone.

Anche questi elementi d’arredo possono trasmettere leggerezza ed essere semplici da mettere e togliere, oltre che da lavare quando necessario. Altrettanto vale per altri elementi d’arredo che devono essere il più possibile “natural”: elementi in legno o bambù, con forti richiami naturali.

Un ultimo tocco di classe è il profumo: una vera casa al mare, profuma inevitabilmente di mare. Un profumatore d’ambiente di natura marina può completare l’atmosfera di una fantastica casa al mare, tempio del relax e del bel vivere estivo.

Che ne dici, è il momento di prenotare la tua consulenza gratuita e affidarti ad Abita Immobiliare?

Visita il nostro sito in cui troverai tante altre informazioni utili e compilando il form  potrai richiedere un appuntamento per una consulenza gratuita.

Puoi contattarci ai numeri 0712112160 e 389621601, oppure scriverci una mail a segreteria@abitaimmobiliareancora.com.

Abita Servizi Immobiliari è sempre al tuo fianco, per garantirti contenuti servizi di altissima qualità!

engage

Get the coolest tips and tricks today

This ebook will change everything you ever thought about relationships and attachment. Find the secret to connecting better and faster